216 – SANTUARIO DELLA MADONNA DI PINE’ – MONTAGNAGA (TN)

216 – SANTUARIO DELLA MADONNA DI PINE’ – MONTAGNAGA (TN)

    tratto da “AFFIDARSI AL CIELO – ARTE E DEVOZIONE A MONTAGNAGA DI PINE’ – PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO – Soprintendenza per i beni culturali, 2015.

    Soggetto Miracoli particolari
    Luogo di
    esposizione
    Madonna di Pinè
    Piazza Santuario - 38042 Montagnaga TN
    Committente Giacomo Moser
    Autore Pittore trentino
    Tecnica Olio su tela
    Dimensioni 76 x 60
    Epoca 1729
    Iscrizioni
    QUESTO E' IL QUADRO / ESPOSTO NELLA CHIESA DI S. ANNA / DA GIACOMO MOSER / INNANZI AL QUALE / DOMENICA TARGA / PER COMANDO DELLA MADONNA /SCIOLSE IL SUO VOTO / AL XXVI MAGGIO / MDCCXXIX
    Note
    La Madonna incoronata benedice Giovannetta Varoli, mentre la giovane si trovava nei campi nel 1432. E' il quadro che riproduce l'iconografia della Madonna di Caravaggio, fatto eseguire da Giacomo Moser e origine del Santuario della Madonna di Pinè.

    Vai al quadro
    2 – CHIESA PARROCCHIALE SANT’EUSEBIO – GENOVA

    2 – CHIESA PARROCCHIALE SANT’EUSEBIO – GENOVA

      Soggetto Malattie
      Luogo di
      esposizione
      Chiesa di S.Eusebio
      Piazza Chiesa di S. Eusebio fraz. Genova - 16141 Genova GE
      Committente I genitori di Francesco Pezzolo
      Autore ignoto
      Tecnica Olio su tavola
      Dimensioni -
      Epoca Fine ottocento
      Iscrizioni
      Francesco Pezzolo d'anni 16 affetto da vaiuolo maligno risanato in breve tempo, per grazia speciale di N.S. di Caravaggio / i genitori riconoscenti.
      Note
      In un letto giovane affetto da vaiolo, assistito dalla madre. La Madonna di Caravaggio appare in alto a sinistra con Giovannetta Varoli inginocchiata ai suoi piedi.

      Vai al quadro
      11- SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

      11- SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

        Soggetto Malattie
        Luogo di
        esposizione
        N.S. della Guardia
        Piazza Monsignor Dellepiane - 16128 Bavari GE
        Committente A.P.
        Autore Ignoto
        Tecnica Acquarello su carta
        Dimensioni 27 x 22
        Epoca 1988
        Iscrizioni
        A N.S. della Guardia, in riconoscenza per la sistemazione risolutasi in modo insperato e superando gravi difficoltà / Genova, ottobre 1988 - A.P.
        Note
        La Madonna col Bambino, Benedetto Pareto e le pecore.

        Vai al quadro
        10 – SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

        10 – SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

          Soggetto Cadute
          Luogo di
          esposizione
          N.S. della Guardia
          Piazza Monsignor Dellepiane - 16128 Bavari GE
          Committente ignoto
          Autore ignoto
          Tecnica Olio su tela
          Dimensioni 55 x 43,5
          Epoca fine XIX secolo
          Iscrizioni
          -
          Note
          Un giovane cade da un balcone all'ultimo piano di un caseggiato. Due uomini e tre donne, con le braccia alzate verso il cielo, invocano la Madonna, che appare in alto sulla destra.

          Vai al quadro
          9 – SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

          9 – SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA GUARDIA – BAVARI (GE)

            Soggetto Incidenti domestici
            Luogo di
            esposizione
            N.S. della Guardia
            Piazza Monsignor Dellepiane - 16128 Bavari GE
            Committente Famiglia Torriani
            Autore ignoto
            Tecnica Acquarello su carta
            Dimensioni 46 x 44
            Epoca 1888
            Iscrizioni
            Successo il giorno 29 Agosto 1888 in Bavari per colpa di coloro che tenendo in retribuita custodia i tre fratelli Attilio, Emilio, Vittorio Torriani, perchè non curando il pericolo a cui li esponevano li mandavano in altro sito, ove stavano diverse armi da fuoco. Il maggiore dei fratelli (di anni 6) prova una rivoltella a 6 colpi, non sapendola carica, la puntava scherzando al minore fratello (di anni 3) e lo colpiva vicinissimo ad un occhio. La S.S. Vergine, con una divina Grazia, faceva deviare il proiettile dalla testa sino alla regione del collo del fanciullo, lasciandolo illeso, e lo proteggeva nella felice operazione dell'estrazione del proiettile fatta un anno dopo il giorno 22 Agosto 1889. Il presente in segno di profonda riconoscenza a N.S. della Guardia, della quale ricorreva la festa il giorno della grazia ricevuta.
            Note
            Bimbo spara al fratello minore, sotto gli occhi dell'altro fratello, ritenendo la rivoltella scarica. La Madonna interviene, devia il colpo e salva il bimbo.

            Vai al quadro
            Pagina 1 di 1.35312345...102030...Ultima »