LA TROMBA D’ARIA, UN’IMMAGINE DEL PASSATO

LA TROMBA D’ARIA, UN’IMMAGINE DEL PASSATO

    Dal lontano 1657, anno in cui fu costruita sul monte una imponente statua della Madonna della Misericordia affinchè tutti gli abitanti di Sestri potessero vederla e invocarne l’aiuto, il santuario del Gazzo è per Sestri un punto di riferimento religioso   e paesistico fortemente integrato con la storia del quartiere. Anche alcuni tra gli ex voto dipinti presenti nella raccolta del santuario testimoniano questo rapporto e rappresentano in qualche caso un prezioso tassello per la storia del paesaggio prima...

LA MADONNINA DEL PONTIN A SORI (GE)

LA MADONNINA DEL PONTIN A SORI (GE)

Tra i santuari genovesi abbastanza frequenti sono le notizie di imprese barbaresche e saracene. Succede che il capitano di mare Gerolamo Stagno porti a Sori dall’Oriente un’ immagine della Madonna Nera nel 1509. L’immagine rappresentava una Madonna nera con Gesù Bambino in braccio, dipinta su legno con una cornice dorata, inizialmente collocata in casa del proprietario. Stagno aveva una figlia sordomuta dalla nascita che in quello stesso anno (1509), mentre pregava devotamente dinnanzi a quell’immagine, vide la Madonna e improvvisamente...

VAN DYCK A SAN MICHELE DI PAGANA

VAN DYCK A SAN MICHELE DI PAGANA

Un ex voto di grandissimo autore, è conservato nella chiesa di San Michele di Pagana vicino a Rapallo ed è firmato da Anton Van Dyck. E’ la pala d’altare commissionata al pittore da Francesco Orero, aromatarius, cioè farmacista ma anche profumiere, allo scopo di ottenere protezione e incremento della sua attività nel campo della farmacia del suo tempo. Infatti il Crocifisso morente campeggia nel quadro, con lo sguardo ormai quasi spento rivolto però verso la figura del devoto inginocchiato e...

LA MADONNA DEL ROSARIO ALL’ORATORIO DI SAN DOMENICO – PALERMO

LA MADONNA DEL ROSARIO ALL’ORATORIO DI SAN DOMENICO – PALERMO

L’ex voto più grande e prestigioso per qualità di pittura e dimensioni, è di Anton van Dyck (1599-1641). Si tratta della Madonna del Rosario commissionata per l’oratorio domenicano che si trova accanto alla chiesa di San Domenico a Palermo. La pala d’altare è dedicata alla Madonna del Rosario che ha salvato la città dal flagello delle peste, che infuriava nel ‘600 in Sicilia. Van Dyck, che si era recato a Palermo, avendogli Emanuele Filiberto, vicerè della Sicilia, commissionato un ritratto,...

Italiavotiva al 31/12/2016


Genova, 31 dicembre 2016 Un altro anno sta per terminare: riteniamo sia opportuno esaminare la situazione del sito. Sono stati pubblicati 4.894 ex voto di un centinaio di santuari, non solo italiani. In bozze si trovano 165 ex voto quasi pronti per la pubblicazione: in alcuni casi mancano unicamente le foto a colori. In bozze abbiamo, a titolo esemplificativo, un centinaio di ex voto del Santuario del Letto Santo di Camastra (ME). Dopo una luna attesa finalmente il santuario, apprezzando...

NOSTRA SIGNORA DI LAMPEDUSA

NOSTRA SIGNORA DI LAMPEDUSA

Il santuario si trova nel comune di Castellaro all’imboccatura della valle Argentina, di fronte all’abitato di Taggia, immerso in un antico uliveto. Nel 1561 un abitante di  Castellaro, certo Andrea Anfossi, soprannominato Gagliardo per il suo coraggio, viene fatto prigioniero dai pirati turchi che hanno assalito il paese. Viene poi imbarcato su una nave turca come schiavo che fa scalo a Lampedusa, nel gruppo delle isole Pelagie, tra la Sicilia e l’Africa. L’uomo viene munito di una scure e mandato...

UN EX VOTO DI MARCO CALLISTO

UN EX VOTO DI MARCO CALLISTO

Tra gli ex voto della Madonna della Guardia ce n’è uno del tutto singolare, dipinto da Marco Callisto nel 1980. Rappresenta la caduta di un bambino in un vano scale dell’istituto Arecco di Genova. Un padre gesuita accompagna gli allievi nelle classi spalanca le braccia costernato per la paura. I compagni  del malcapitato osservano la scena con le braccia alzate e la bocca spalancata in un grido di paura. La ricca didascalia ci fornisce il nome dell’infortunato: Stefano, la data del fatto, il nome del...

TENTATO FURTO A MONTALLEGRO

TENTATO FURTO A MONTALLEGRO

Una notte di inizio luglio 2016 l’icona della Madonna di Montallegro è tornata a far parlare di sé e a dare scacco matto ai ladri. La notte era piena di lampi e tuoni, propizia perciò ai furfanti che non aspettano altro per predare nelle chiese e nei santuari. Di fatto sono entrati a Montallegro, hanno fatto man bassa delle cassette delle elemosine e di calici con ostie consacrate, che hanno rovesciato per terra, per far trovare altrove i vasi sacri....

Museo Diocesano – La Misericordia negli Ex Voto – Incontro del 10 giugno 2016


IL MUSEO VIRTUALE DELLA PITTURA VOTIVA PRESENTA LA MISERICORDIA NEGLI EX VOTO

LA MADONNA DI LOURDES IN SAVIGNONE

LA MADONNA DI LOURDES IN SAVIGNONE

Nell’altare dedicato alla Madonna di Lourdes della chiesa di San Bartolomeo di Vallecalda (Savignone- Genova) è esposto un ex voto che rappresenta una malata nel letto circondata da uomini in abito borghese, forse i medici, un notaio e un sacerdote. Una lunga didascalia posta in basso con scrittura a penna informa sulla malattia e sull’improvvisa guarigione per intervento della Madonna di Lourdes, raffigurata in alto a sinistra nell’apparizione a Bernadette. Sembrerebbe una rappresentazione borgese, per gli abiti, per l’arredo, e...

Pagina 1 di 512345