465 – SANTUARIO DI SAN MATTEO DEI FRATI MINORI SUL GARGANO

465 – SANTUARIO DI SAN MATTEO DEI FRATI MINORI SUL GARGANO

Tratto dal DVD “TAVOLETTE VOTIVE del Santuario di S. Matteo Sul Gargano” in ricordo dell’Ottavo Centenario della Fondazione dei Frati Minori – a cura del Gruppo di Studio della Biblioteca del Santuario-2008

Soggetto incidenti di carretti Luogo di
esposizione
Santuario di San Matteo
71014 - San Marco in Lamis FG
Committente Alessandro e Vincenzo Ceglie Autore Nicola Sette Tro.
Tecnica olio su tavola Dimensioni 61 x 44
Epoca 1941
Iscrizioni
Il giorno 11 agosto 1941 i fratelli Ceglie Alessandro e Vincenzo di Cerignola scendendo la montagna di Troia il cavallo ombratosi della spalliera destra del ponte, si buttò da sopra a basso dall’altezza di 20 metri rimanendo tutti salvi per grazia di S. Matteo.
Note
Un calesse coperto, rottasi la spalletta di un ponte, finisce nel letto di un torrente in secca. Il veicolo è tirato da un cavallo che il pittore ha dipinto nell’atto di volare giù dal ponte; i due occupanti precipitano a capofitto sul fondo del torrente, dove, su una nuvoletta e con un braccio quasi volesse fermare la rovinosa caduta, è ad attenderli San Matteo. Sul ciglio della strada ci sono un altro carretto, il cui guidatore leva in alto le braccia, un uomo ed un bambino. In alto a sinistra, contro un cielo azzurro, l’apparizione della Madonna del Carmine e della Madonna di Ripalta. Bella la rappresentazione della strada che gira intorno al ripido costone della montagna.

Nessun commento.

Inserisci un commento