LA BOTTEGA DEGLI EX VOTO

guardia montanella1 vittoriaTra gli ex voto della Guardia di Ceranesi, ne vengono segnalati da Caterina Pedemonte alcuni di affermati autori tra Ottocento e Novecento a Genova, e il fatto è indicativo che talvolta, o quando ne avevano la possibilità, i fedeli graziati ricorrevano a pittori professionisti, affermati e capaci di opere di qualità, al di fuori degli schemi tipici della pittura elementare, quasi naif, della maggior parte degli esecutori di ex voto. Tali sono per esempio Marcello Baschenis, Ettore Mazzini, Evasio Montanella, Antonio Santagata, Alessandro Viazzi, Nino Traverso. Già nel Seicento, del resto, troviamo opere ascrivibili ad autori genovesi presenti nei musei. E’ il caso di due quadri di malattia di Santa Maria del Castello, che un illustre critico ha attribuito ad Andrea Ansaldo, pittore originario di Voltri tra i maggiori del Seicento genovese, mentre un terzo quadro, per ora non pubblicato, si trova nella sacrestia della Chiesa del Carmine, è firmato da Domenico Piola e raffigura l’apparizione di San Simone Stock che intercede presso la Madonna del Carmine per far cessare la pestilenza che a metà Seicento si portò via mezza Genova. Nello sfondo del paesaggio della valletta di Carbonara si vedono uomini che scavano fosse per seppellire gli appestati: è il luogo dove Emanuele Brignole porrà le fondamenta per il futuro Albergo dei Poveri. Questo ci fa pensare che la pittura votiva non è per definizione sgrammaticata ed elementare e che talvolta i votanti rivolgevano le loro richieste a pittori collaudati, ovviamente sostenendo i costi dell’opera. L’ex voto comportava, per chi ne commissionava l’esecuzione, un sacrificio patrimoniale, sia che coinvolgesse un pittore senza mestiere che si guadagnava da vivere presso i santuari, sia che si cercasse la collaborazione di artisti affermati. Il fatto ci conforta nell’istituzione della bottega degli ex voto presso il nostro sito dove, per cifre abbordabili da chiunque, i votanti troveranno gli interpreti professionisti cui raccontare la grazia ricevuta per vederla rappresentata graficamente. I due ex voto qui pubblicati sono, il primo di Evasio Montanella e si trova presso il Santuario della Madonna della Guardia di Ceranesi; il secondo di Marcello Baschenis, e si trova presso il Santuario di Nostra Signora della Vittoria, sui Giovi. Giovanni Meriana.

7 Commenti per "LA BOTTEGA DEGLI EX VOTO"

  1. Lorenzo Traverso

    gennaio 19th, 2015 at 2:33 pm

    Buongiorno,
    a quali ex-voto si riferisce riguardo Nino Traverso?

    grazie anticipatamente

    Lorenzo Traverso

  2. italiavotiva

    gennaio 20th, 2015 at 1:52 pm

    Buongiorno,
    Spero di poterle fare avere notizie al più presto. Devo interpellare l’autore dell’articolo.
    Cordiali saluti.
    Aldo Cafferata

  3. italiavotiva

    gennaio 23rd, 2015 at 4:56 pm

    Buonasera Sig. Lorenzo Traverso,
    in attesa della risposta del Prof. Meriana, ho fatte alcune ricerche è ho trovato alla Guardia un ex voto attribuito genericamente a TRAVERSO, manca il nome. L’ex voto è stato da noi pubblicato con il n° 92 a pag. 22 degli ex voto Madonna della Guardia. Potrebbe trattarsi di Nino Traverso. Dia un’occhiata all’ex voto e ci faccia sapere: provvederemo immediatamente all’integrazione.
    Un cordiale saluto.
    Aldo Cafferata.
    se ha problemi a visitare il sito mi telefoni 010391267-3356177017

  4. Luciano Venzano

    ottobre 21st, 2015 at 12:37 pm

    L’ex voto dell’uomo che cade da un’impalcatura è di mio nonno Giuseppe, l’evento è avvenuto a Pra’.

  5. italiavotiva

    ottobre 25th, 2015 at 1:41 pm

    La ringraziamo per la segnalazione. Aggiungeremo il nome dell’uomo che cade dal’impalcatura. Ci auguriamo che il nostro sito abbia attirato la sua attenzione. Un cordiale saluto. Aldo Cafferata

  6. italiavotiva

    novembre 2nd, 2015 at 7:57 pm

    Buonasera Sig. Luciano,
    abbiamo fatto ulteriori ricerche nel ns. sito e abbiamo rilevato, tra gli ex voto della Madonna della Guardia, che quello in esame, tratto da “l’ex voto racconta” si trova pubblicato tra gli ex voto della Guardia al n. 175 pag. 13. Il nome di suo nonno viene riportato correttamente, come pure la località, Prà. Abbiamo genericamente indicato quale epoca il XX secolo. Sarebbe importante conoscere l’anno dell’incidente. Ancora vorremmo avere una dettagliata descrizione dell’evento. Appare chiaro che suo nonno sia caduto dall’impalcatura e abbia ricevuto la grazia. Ma quali sono state le conseguenze del volo? Quanto tempo è occorso per la sua riabilitazione? Quali conseguenze, se conseguenze vi sono state, abbia riportato.
    Tutti gli elementi da Lei forniti saranno pubblicati. La informo che nel mese di maggio del prossimo anno terremo un convegno sugli ex voto. L’argomento da me trattato sarà collegato alla Misericordia ma, ne sia certo, farò un riferimento a quanto accaduto a suo nonno. Spero che Le sia possibile approfondire l’accaduto e mi auguro possa partecipare al nostro convegno che si terrà presso il Museo Diocesano di Genova. Un cordiale saluto.
    Aldo Cafferata

  7. febbraio 8th, 2018 at 11:52 pm

    I’m impressed, I have to say. Actually not often do I encounter a weblog that’s both educative and entertaining, and let me let you know, you might have hit the nail on the head. Your thought is outstanding; the issue is something that not sufficient individuals are speaking intelligently about. I’m very comfortable that I stumbled across this in my seek for something relating to this. http://hellowh983mm.com

Inserisci un commento